Ehi tu porco

Pippe mentali su film, libri e videogiochi

Menu Chiudi

Categoria: Serie tv

Undone

Se ne è parlato così tanto e così bene che non potevo non sfruttare il mio abbonamento Amazon Prime per dargli una chance. E quindi ho divorato la prima stagione di Undone in un paio di giorni, grazie anche al fatto che è composta da soli 8 episodi della durata di circa 20 minuti l’uno. Purtroppo però non ho davvero capito l’entusiasmo che si è generato attorno alla serie di Raphael Bob-Waksberg (lo stesso di BoJack Horseman) e Kate Purdy. Ecco perché.

Continua

La casa di carta (1ᵃ e 2ᵃ stagione)

Dopo aver visto tute rosse e maschere di Dalí un po’ ovunque, persino in versione XXL a Milano in Piazza Affari, ho capito che La Casa di Carta era ormai diventata un fenomeno di costume difficile da ignorare. Così, in occasione dell’uscita della terza stagione, ho recuperato le prime due parti della serie tv spagnola disponibili su Netflix divorandone le 22 puntate a ritmo serrato in pochi giorni. E non me ne sono affatto pentito.

Continua

Il Trono di Spade (8ᵃ stagione)

Insomma, anche Il Trono di Spade è finito. Le sorti di Daenerys, Jon Snow e compagni sono finalmente giunte a compimento nelle lunghe sei puntate dell’ottava stagione, ma a molti l’ultima parte di questa incredibile saga ha lasciato parecchio amaro in bocca. Colpa dell’hype smodato, o in effetti la conclusione dell’epopea HBO non è stata all’altezza del suo passato? Prima di esprimere il mio giudizio complessivo, vi racconto quali sono per me i top e flop dell’ottava stagione de Il Trono di Spade. Ovviamente, recensione con spoiler a palate.

Continua

Lost in Space

Dopo l’esperienza scottante di Annientamento, pensavo che sarebbe passato parecchio tempo prima che un’altra produzione sci-fi di Netflix finisse nel mio radar. Invece eccomi qui a parlare di Lost in Space, remake di una serie non così nota degli anni ’60 lanciato sulla piattaforma di streaming lo scorso aprile. Dopo aver guardato le dieci puntate della prima stagione, partendo con aspettative basse ed elevata probabilità di abbandono, devo dire che tutto sommato le vicende della famiglia Robinson mi hanno divertito.

Continua